News

Il Fondo Amici di Paco, che quest’anno ha festeggiato il suo 25° compleanno, conclude un anno di grande impegno con un’iniziativa che ha richiesto le energie e il tempo dei volontari dell’associazione: un nuovo sito che sostituisce quello creato 20 anni fa e ormai datato, di cui mantiene l’indirizzo www.amicidipaco.it a beneficio delle migliaia di utenti che lo considerano un importante punto di riferimento nel mondo animalista.

«Quest’anno per Natale ci siamo regalati un nuovo sito», spiega Diana Lanciotti, pubblicitaria, scrittrice, giornalista e fondatrice del Fondo Amici di Paco, l’associazione no profit che quest’anno ha compiuto 25 anni. «Da tempo avevamo davvero bisogno di sostituire il vecchio sito, che ci ha aiutato in ogni caso per oltre vent’anni a dialogare con i nostri sostenitori e gli amanti degli animali in genere. Ma rispetto all’evoluzione tecnologica degli ultimi tempi era diventato obsoleto e macchinoso, soprattutto nella sezione del negozio online. Noi che per mestiere ci occupiamo di comunicazione (Diana e il marito sono titolari dell’agenzia Errico & Lanciotti, che opera per clienti nazionali e internazionali e cura gratuitamente tutta la comunicazione del Fondo Amici di Paco e Paco Editore, n.d.r.), come i classici calzolai che vanno in giro con le suole bucate abbiamo sempre dato spazio ad altre priorità. Ma finalmente è arrivato questo nuovo sito, più moderno, più sicuro, più adattabile ai nuovi dispositivi elettronici (computer, iPad, cellulare) per essere consultato con velocità e senza perdersi tra le pagine. Uno strumento in grado di offrire agli utenti una navigazione più piacevole, più efficiente e coinvolgente. Il nuovo sito si divide nelle classiche sezioni informative su chi siamo, cosa facciamo, sulle nostre iniziative a favore degli animali, che si dividono tra campagne di sensibilizzazione e campagne di aiuti concreti ai rifugi in tutta Italia. E poi c’è uno spazio dedicato alle news, quindi non solo alle nostre iniziative ma a tutto quanto ruota intorno al mondo animalista. E infine, uno shop solidale in cui si possono acquistare i Regali di Paco, dai libri di Paco Editore al Calendario di Paco, fare donazioni, sostenere le nostre campagne per aiutare i rifugi e, cosa fondamentale per consentrci di continuare le nostre attività di beneficenza, iscriversi diventando “amici di Paco”, cioè sostenitori delle nostre iniziative a favore degli animali più bisognosi.»

Diana, va ricordato è l’organizzatrice della Campagna Antiparassiti, un’impegnativa attività con la quale da 21 anni il Fondo Amici di Paco dona a decine di rifugi in tutta Italia i prodotti per la prevenzione contro i parassiti che possono provocare malattie anche gravi.

Purtroppo, ci spiega Diana, per motivi tecnici non è stato possibile ripristinare la rubrica “La Posta di Paco”, che racchiudeva le migliaia di lettere inviate dai fans a Paco, il trovatello adottato nel 1992 da Diana e dal marito Gianni Errico e divenuto testimonial dell’associazione: un mito, un punto di riferimento per tutti gli amanti degli animali e soprattutto per chi, ispirandosi alla sua figura, ha deciso di fare qualcosa per migliorare le condizioni di vita e il futuro degli animali.
«In ogni caso», rassicura Diana, «il filo diretto con i nostri sostenitori e tutti gli amanti degli animali è garantito dalla “Posta di Diana” che ho creato sul mio sito dopo la scomparsa di Paco.»
Anche perché, come dietro le storie di Paco, “cane scrittore” protagonista di una fortunata e famosa quadrilogia (Paco, il Re della strada, Paco. Diario di un cane felice, In viaggio con Paco, per concludere con l’album fotografico Paco, il simpatico ragazzo, n.d.r.), anche dietro alla “Posta di Paco” c’è sempre stata Diana, che con passione e competenza risponde a tutti coloro che scrivono per ricevere consigli o anche solo esprimere sentimenti o riflessioni sugli animali.
«Il nuovo sito è ancora in rodaggio», segnala Diana, «e stiamo mettendo a punto alcune funzionalità. Oltre a fornirci alcuni preziosi suggerimenti, i nostri sostenitori stanno mostrando grande apprezzamento per il nuovo “punto di incontro”, come amo definirlo, di chi ama gli animali e vuole fare qualcosa di concreto per aiutarli. Trattandosi di un sito completamente rinnovato è necessario effettuare una registrazione nuova. Quelle effettuate sul vecchio sito non sono più valide. È un piccolo disagio, lo so, ma è ripagato da una navigazione molto più facile e funzionale, oltre che da una maggiore sicurezza.»

«Voglio ringraziare», continua Diana, «due persone importanti per il comparto web della nostra associazione: Emanuele Piccini di System-i, che ci supporta da sempre nel comparto informatico, e Francesca Roccabruna di Aganis Web Software, che con pazienza e professionalità ha realizzato il nuovo sito.»

Lo shop online, nel quale oltre al mitico Calendario di Paco sarà ora facilissimo trovare anche tutti i libri di Paco Editore, è di facile fruizione e in pochi semplici passaggi è possibile “portarsi a casa” i classici della cultura animalista, oltre a romanzi e saggi che non possono mancare nella libreria di qualunque amante degli animali.

Per i sostenitori in regola con l’iscrizione annuale che acquisteranno sul sito sono previste agevolazioni particolari, come le offerte riservate e la spedizione gratuita. Basterà entrare in possesso di un codice dedicato, che potrà essere richiesto al momento dell’acquisto a paco@amicidipaco.it.

Va ricordato che per i libri e i calendari acquistati sul sito o comunque direttamente dal Fondo Amici di Paco tutto il ricavato va in aiuto all’associazione, mentre per gli acquisti in libreria o su altre piattaforme online una buona parte dei ricavi viene assorbita dal distributore e dal libraio.

Diana Lanciotti conclude l’anno con un augurio personale ai sostenitori del Fondo Amici di Paco, ai giornalisti, ai veterinari, ai volontari che ogni giorno si preoccupano e occupano delle sorti di animali non sempre amati come meritano.

Grazie.
Grazie ai colleghi giornalisti che hanno parlato delle nostre iniziative, grazie ai veterinari 
e agli educatori che aiutano i proprietari a garantire il benessere dei loro quattrozampe, 
grazie ai volontari che con coraggio amore e abnegazione, 365 giorni l’anno, salvano vite 
e ridanno gioia e dignità a tanti animali.

E grazie a tutti voi, “amici di Paco”, che anche quest’anno ci avete seguiti e sostenuti, rendendo possibili le cose… impossibili che abbiamo fatto, con impegno e sacrificio, per migliorare un pezzettino di mondo.

Una missione che tutti insieme possiamo proporci di nuovo, anche per il 2023.

Un augurio di cuore a tutti voi e ai vostri cari: che la serenità possa albergare nelle vostre case e nei vostri cuori e il rispetto per la vita, vostra e degli altri, non venga mai meno.

Diana Lanciotti
fondatrice e presidente onorario Fondo Amici di Paco

Il nuovo sito, che mantiene l’indirizzo www.amicidipaco.it, vi aspetta per dare spazio ai vostri suggerimenti, alle vostre curiosità, alle vostre opinioni, alle vostre esperienze con il meraviglioso mondo dei nostri amici con la coda.

Vi ricordiamo che per motivi di sicurezza le vecchie credenziali di accesso non sono più valide ma è necessaria una nuova registrazione.

Per informazioni, acquisti o adesioni: Fondo Amici di Paco tel. 030 9900732, paco@amicidipaco.it o www.amicidipaco.it
C/C BancoPosta n°15085251, C/C Bancario: IT44P0503454463000000045840 Banco BPM Ag. Desenzano d/G
Per devolvere il 5×1000 al Fondo Amici di Paco per aiutare tanti animali in difficoltà il codice fiscale da indicare è: 01941540989.

Simona Rocchi
ufficio stampa Fondo Amici di Paco
————————————————————-

FONDO AMICI DI PACO
Associazione nazionale per la tutela degli animali O.D.V.
Tel. +39 030 9900732 Fax +39 030 5109170
C/C BancoPosta n°15085251
C/C Bancario:
IT44P0503454463000000045840
Banco BPM Ag. Desenzano d/G

paco@amicidipaco.it
www.amicidipaco.it

Devolvi il 5×1000 al Fondo Amici di Paco per aiutare tanti animali in difficoltà.
Il codice fiscale da indicare è: 01941540989.
Per informazioni: www.amicidipaco.it
Aiutaci ad aiutarli.
Grazie per la tua solidarietà.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici − 1 =

Commenti sul post