Il numero di Natale di “Amici di Paco”, la rivista del Fondo Amici di Paco, è ricco di notizie, informazioni, con tante novità di Paco Editore per tutti gli affezionati lettori.

È appena uscito il numero 58 di “Amici di Paco”, la rivista del Fondo Amici di Paco, associazione nazionale per la tutela degli animali nata nel 1997 e ispirata alla figura del mitico Paco, il “Re della strada” (dal titolo del libro che narra la sua storia) adottato nel 1992 e divenutone l’amatissimo testimonial.
Giunta al 58esimo numero, la rivista è l’organo di informazione del Fondo Amici di Paco, un periodico trimestrale che contiene tutte le informazioni più importanti per chi vuole conoscere da vicino le nostre attività a favore degli animali e conoscere o scambiare opinioni sul meraviglioso mondo dei nostri amici a quattro zampe.Gli argomenti di questo numero:

l’editoriale di Diana Lanciotti, fondatrice del Fondo Amici di Paco, dedicato all’emergenza Sardegna, che anche se più nessuno ne parla non è finita e al tema dell’educazione del cane, basilare per contrastare gli abbandoni;
– “Parliamone insieme”, rubrica curata da Diana Lanciotti in collaborazione con veterinari, educatori, comportamentalisti e allevatori, dedicata ai problemi di convivenza con i nostri amici a quattrozampe. Questa volta, con l’ausilio di Demis Benedetti, educatore cinofilo titolare del centro New Tought ( _L232 ), Diana esaminerà il caso di Luk e Ben, due cani che… fanno per quattro;
– il resoconto dell’evento “Col cuore si arriva ovunque”, organizzato dai Fratelli Minori di Olbia, con i risultati del Concorso Letterario ”Racconti di vita quotidiana nel rifugio più grande della Sardegna”, la cui giuria era presieduta da Diana Lanciotti;
– “la libreria di Paco”, con la presentazione del Calendario di Paco 2015 e di tutti il libri di Paco Editore, da regalare e regalarsi per un Natale all’insegna della bontà. Libreria che si arricchisce in anteprima per gli “amici di Paco” di due grosse novità: “Il cucciolo educato” di Valeria Rossi, famosa educatrice cinofila, e “La notte porta cani, gatti e… conigli”, il nuovo libro di racconti del veterinario-scrittore Piero Bianchi;
– l’operazione “Un broccolo per un vaccino” con la quale le vendite de “La vendetta dei broccoli”, il nuovo giallo vegetariano di Diana Lanciotti, vengono utilizzate per l’acquisto di vaccini per i rifugi sardi;
– la locandina con le campagne del Fondo Amici di Paco: su un lato su un lato “Non siamo giocattoli” e sull’altro “La vendetta dei broccoli” e l’operazione “Un broccolo per un vaccino”;
– la presentazione dell’evento “Porte aperte sul mondo dell’educazione cinofila” che si terrà domenica 19 ottobre al New Thought di Demis Benedetti, il centro cinofilo che Diana frequenta con i suoi cani. Anche Diana sarà presente con la sua macchina fotografica, per ritrarre i cani che interverranno;
– “l’album degli amici di Paco”, con le foto inviate dai lettori.
E, ancora, tanti tanti articoli interessanti per la salute e il benessere dei nostri amici pelosi, tra cui i consigli del veterinario (il dottor Piero Bianchi, che da anni collabora con “Amici di Paco” ed è autore di diversi libri pubblicati da Paco Editore) e “La comunicazione con gli animali”, curata da Andrea Contri.

Che cos’è “Amici di Paco”:
-un filo diretto con e tra i sostenitori del Fondo Amici di Paco
-un aggiornamento costante sulle iniziative rese possibili grazie al contributo di tutti i sostenitori
-un mezzo d’informazione sulle problematiche legate al randagismo
-uno strumento di sensibilizzazione per creare e diffondere una profonda cultura di rispetto e solidarietà nei confronti di tutti gli esseri viventi (uomini compresi, naturalmente).

Perché sostenere “Amici di Paco”:
-perché è l’unica rivista a diffusione nazionale che tratti principalmente le tematiche legate all’abbandono e ai maltrattamenti sugli animali;
-perché ogni adesione ci consente di continuare ad aiutare concretamente i cani e i gatti nei rifugi di tutta Italia.
“Amici di Paco” è ricca di argomenti interessanti e notizie utili per chi ama gli animali.
Oltre a rubriche fisse, come “La posta di Diana” (nella quale Diana Lanciotti, la fondatrice del Fondo Amici di Paco, risponde alle lettere che riceve), e “I consigli del veterinario” a cura del dottor Piero M. Bianchi, per salvaguardare la salute dei nostri animali, o l’album delle foto degli “amici di Paco” (cioè le foto di cani o gatti inviate dai lettori), o “Parliamone insieme”, rubrica dedicata alla soluzione di problemi comportamentali che rendono difficile la convivenza tra noi e i nostri migliori amici, “Amici di Paco” vi condurrà alla scoperta di tante persone meravigliose che operano a favore degli animali senza famiglia, e di tutte le iniziative del Fondo Amici di Paco a favore degli animali più bisognosi.

All’interno di ogni numero trovate le locandine con le campagne del Fondo Amici di Paco, da appendere a scuola, in ufficio, in negozio, in libreria, in studio per sensibilizzare tante tante persone e diffondere i valori del rispetto e della comprensione verso tutte le specie viventi.

La rivista viene inviata in 15.000 copie a numero ai sostenitori che hanno sottoscritto l’abbonamento, a tutti gli studi veterinari, a diverse centinaia di giornalisti.

Se non siete ancora “amici di Paco”, iscrivetevi per il 2015. Riceverete la tessera di “amico di Paco”, la rivista di Paco per un anno e in più sosterrete le nostre iniziative a favore degli animali più bisognosi.
Per informazioni telefonate allo 030 9900732 o scrivete a _L233 .

Diventate anche voi “amici di Paco”! Aiutateci ad aiutarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + diciotto =

Commenti sul post