ENUNCIATO
“Caro amico umano, chi ti scrive è Paco, il trovatello di cui hai letto le avventure nel libro “Paco, il Re della strada”. Come sai, sono un cagnolino che da piccolo è stato abbandonato, così come succede ogni anno a migliaia e migliaia di miei simili. Io sono stato fortunato, perché ho trovato una famiglia che mi ama e che amo e, insieme, abbiamo fondato un’associazione, il Fondo Amici di Paco, per aiutare tutti i cani e i gatti meno fortunati di me. Insieme alla mia mamma adottiva Diana ho scritto il libro “Paco, il Re della strada”*, per indurre tanti ragazzi e anche tanti adulti a riflettere su storie come la mia e a comprendere che gli animali vanno amati, aiutati e rispettati.
Mi piacerebbe che, dopo aver letto il mio libro, tu mi scrivessi una lettera, come si fa tra amici, per comunicarmi i pensieri, le riflessioni e le speranze che la lettura della mia storia ti ha ispirato, e vorrei anche che tu mi dicessi qual è il capitolo che ti ha colpito maggiormente, e perché, e mi descrivessi le tue esperienze con il mondo degli animali. In attesa di fare la tua conoscenza, ti auguro un buon anno scolastico. E se vuoi chiedermi qualche chiarimento, non esitare a contattarmi. Mi trovi sul sito www.amicidipaco.it. Una stretta di zampa”

PACO

*”Paco, il Re della strada” – Diana Lanciotti – Ed. Mursia Scuola-Edumond Le MonnierBANDO DI CONCORSO
Il “Fondo Amici di Paco”, associazione nazionale senza fini di lucro, promuove iniziative per la tutela dei cani abbandonati o maltrattati, la prevenzione del randagismo e la diffusione di una profonda cultura di rispetto e comprensione verso tutte le specie viventi. Al fine di sensibilizzare i giovani sui rapporti tra uomini e animali, il Fondo Amici di Paco bandisce un premio letterario riservato agli alunni delle scuole medie inferiori.
Il Premio letterario è riservato agli studenti delle scuole medie inferiori. Gli studenti dovranno aver letto il libro “Paco, il Re della strada” (disponibile per le scuole – Ed. Mursia Scuola – Edumond Le Monnier) e realizzare i loro elaborati sulla base dell’enuncia-to sopra indicato. La giuria sarà composta da insegnanti, scrittori, giornalisti e rappresentanti del Fondo Amici di Paco.
Sono previsti i seguenti premi:
• primo classificato: borsa di studio di 750 euro + medaglia ricordo
• secondo classificato: borsa di studio di 500 euro + medaglia ricordo
• terzo classificato: borsa di studio di 250 euro + medaglia ricordo
I vincitori riceveranno inoltre un Diploma di Merito e i loro temi verranno pubblicati sulla rivista “Amici di Paco”, periodico del Fondo Amici di Paco, e sul sito www.amicidipaco.it. A discrezione della giuria potranno essere assegnate una o più Menzioni Speciali.
La designazione dei premiati avverrà entro il 31 maggio 2006. I premiati saranno successivamente informati con lettera o telefonata.
I risultati completi verranno pubblicati entro metà luglio sul sito www.amicidipaco.it e successivamente sulla rivista “Amici di Paco”.
Gli elaborati dovranno essere dattiloscritti e recare il nominativo, l’indirizzo e il numero di telefono dello studente e l’indicazione della classe, dell’indirizzo, dell’e-mail e del numero di telefono della sua scuola. Per questioni organizzative non verranno accettati testi scritti a mano o privi dei dati sopra richiesti. Ogni partecipante potrà inviare un solo elaborato. Gli elaborati non verranno restituiti.
Ai sensi della legge 675/96, i dati verranno utilizzati esclusivamente per le iniziative legate al concorso letterario.
Gli elaborati andranno inviati entro il 30 aprile 2006 preferibilmente tramite e-mail a premioletterario@amicidipaco.it
Si accettano gli elaborati anche per posta indirizzati a:
Premio Letterario Nazionale Fondo Amici di Paco – Via Rovadella, 18 – 25080 Padenghe sul Garda (Brescia).
Per informazioni: Fondo Amici di Paco Tel. 030 9903142 · Fax 030 9903035 – www.amicidipaco.it · paco@amicidipaco.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove + 5 =

Commenti sul post